Cronaca

25 aprile, la cerimonia del ricordo a Marzabotto

NAPOLI. “È sempre tempo di Resistenza”. Il comitato per le onoranze ai caduti di Marzabotto ha scelto una frase del presidente della Repubblica Sergio Mattarella per celebrare il 73/mo anniversario della Liberazione dal nazismo e dal fascismo.

Liberazione, la celebrazione di Marzabotto

Come ogni 25 aprile, la giornata nel luogo dove c’è stata la più grande strage nazifascista dei civili si è aperta con una deposizione di fiori al sacrario in paese. Poi la celebrazione si è spostata a Monte Sole, al cimitero di Casaglia dove riposano molte delle vittime. Fra gli oratori la partigiana Lidia Menapace e il presidente della comunità ebraica Daniele De Paz, che ha ricordato anche gli 80 anni delle leggi razziali.

La festa prosegue nel grande prato del parco, con musica, spettacoli e gli interventi di Gino Strada e Maurizio Landini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button