Cultura ed Eventi

27 marzo 1975, al cinema esce “Fantozzi”

NAPOLI. 27 marzo 1975, nelle sale italiane esce Fantozzi, regia di Luciano Salce, tratto dai romanzi scritti da Paolo Villaggio.

La saga cinematografica

È la nascita cinematografica (dieci film in totale, dal 1975 al 1999) del ragioniere d’Italia, che ha già esordito in televisione sette anni prima (a Quelli della Domenica) e poi nel 1971 sotto forma appunto di romanzo, edito da Rizzoli.

Già come romanzo ottiene un grande successo, ma il boom ottenuto con la trasposizione cinematografica è ineguagliabile: sei miliardi di lire d’incasso. Nel 1975. Roba da far concorrenza all’ineguagliabile (in quel periodo e non solo) cinema americano.

Il successo di Fantozzi portò Luciano Salce, insieme a Paolo Villaggio e alla squadra di sceneggiatori, a girare subito Il secondo tragico Fantozzi: era il 1976, la pellicola con la celeberrima sequenza de La Corazzata Potëmkin (al secolo La Corazzata Kotiomkin, come ribattezzata da Paolo Villaggio) proiettata, per la seconda volta nel film, proprio in occasione di Inghilterra-Italia. Anche stasera, infatti, è in programma – per uno strano caso – Inghilterra-Italia, sempre in diretta da Wembley.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button