Cronaca

Guardia giurata presa a sassate al deposito Metronapoli di Piscinola

NAPOLI. Ferita a sassate una guardia giurata. La vittima, il 58enne Vincenzo Isaia, è stato preso di mira durante il proprio turno di lavoro, nel deposito Metronapoli di Piscinola, attorno alle 15:30 di oggi. Isaia aveva notato alcune figure sospette che tentavano di nascondersi nei treni fermi. Appena ha lanciato l’allarme, i ragazzi sono scappati via, non prima di aver lanciato dei sassi contro la guardia per evitare che quest’ultima potesse avvicinarsi a loro.

Il 58enne è stato ferito al volto, riportando contusioni e la rottura di alcuni denti: la vittima è stata ricoverata presso l’ospedale San Giovanni Bosco. Sindacalista Cgil della Security Service, la guardia giurata aveva già segnalato precedentemente la questione dei raid vandalici all’interno del deposito, specialmente da parte di writer abusivi. Sul posto è giunta la polizia, chiamata dal personale di stazione. «Abbiamo richiesto maggiori risorse per la sicurezza del deposito di Piscinola che è uno dei locali maggiormente danneggiati dal grafismo selvaggio – ha dichiarato Giuseppe Alviti, presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Guardie Giurate – riteniamo sia dovuto un presidio con almeno due unità di vigilantes ogni turno.»

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button