Musica

Le 5 canzoni classiche napoletane più famose di sempre

NAPOLI. La musica napoletana ha fatto scuola. Alcune canzoni sono diventate famose in tutto il mondo e, ancora oggi, dopo decenni, rappresentano il marchio di fabbrica della musica italiana al di fuori dei confini nazionali.

Ma quali sono le 5 canzoni classiche napoletane più famose di sempre?

‘O sole mio

‘O sole mio è un grande classico della musica napoletana. Cantata in tutto il mondo e storpiata dagli accenti più disparati, ‘O sole mio fu scritta e incisa nel 1898 da Giovanni Capurro, Eduardo Di Capua e Alfredo Mazzucchi.

Ecco la versione cantata da Luciano Pavarotti:

 

 

‘O surdato ‘nnamurato

‘O surdato ‘nnamurato porta la firma Aniello Califano ed Enrico Cannio. Risale al 1915. È una delle rappresentazioni della Grande Guerra più romantiche ed incisive in assoluto.

Ecco la versione di Massimo Ranieri:

 

 

Anema e core

Anema e core, più recente degli altri due successi, risale al 1950. Fu scritta e composta da Salve D’Esposito e Tito Manlio.

Ecco un capolavoro del romanticismo napoletano interpretato da Roberto Murolo:

 

 

Torna a Surriento

Torna a Surriento porta la firma dei fratelli Ernesto e Giambattista De Curtis. Risale al 1902.

Ancora una volta, un interprete eccezionale di questa canzone napoletana fu Luciano Pavarotti:

 

 

Funiculì funiculà

Funiculì funiculà è stata scritta nel 1880 dal giornalista Giuseppe Turco e musicata da Luigi Denza. Il testo fu ispirato dall’inaugurazione della prima funicolare del Vesuvio, costruita nel 1879, per raggiungere la cima del Vesuvio.

Ecco la versione di Andrea Bocelli:

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button