Lavoro

60 licenziamenti dall’azienda Comdata a Pozzuoli: la risposta dei sindacati

POZZUOLI. L’azienda Comdata ha comunicato alle segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil la chiusura dei siti di Padova e Pozzuoli e il licenziamento di tutti i lavoratori, che solo a Napoli sono 60. La notizia è riportata da Il Mattino.

La rabbia dei sindacati

La Slc Cgil commenta in una nota la decisione di Comdata, società che si occupa di consulenza alle aziende nell’assistenza clienti: «La decisione dell’azienda è totalmente incomprensibile – spiega Alessandra Tommasini, segretaria campana di Slc – visto che negli ultimi mesi Comdata ha dichiarato uno stato di salute buono, bilanci positivi e inoltre ha assunto diversi lavoratori in altre regioni».

«Respingiamo in maniera netta la decisione – prosegue Tommasini – di licenziare 60 lavoratori e chiudere il sito di Pozzuoli. È assurdo che Comdata assuma da una parte e licenzi altrove dopo pochi mesi. Coinvolgeremo la regione Campania e metteremo in campo tutte le azioni a difesa dei posti di lavoro. Questa vertenza è l’ennesimo schiaffo all’occupazione del nostro territorio e non consentiremo che altri lavoratori vadano per strada».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button