Abusi edilizi a Capri, l’opposizione: “Dimissioni del sindaco”

capri-comune

Il gruppo di opposizione Avanti Capri chiede un consiglio comunale sull'argomento e le dimissioni del sindaco: tutti i dettagli

CAPRI. L’opposizione all’attacco del sindaco e dell’amministrazione comunale di Capri dopo la notifica di tre misure cautelari al capo ufficio tecnico, a un imprenditore e al proprietario di una villa nell’ambito della maxi-inchiesta sugli abusi edilizi.

Abusi edilizi a Capri, l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco

Il gruppo consiliare di opposizione “Avanti Capri” ha depositato oggi all’ufficio protocollo del Comune di Capri la richiesta ufficiale per la convocazione del Consiglio Comunale di urgenza. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

I consiglieri di opposizione Marino Lembo, Salvatore Ciuccio, Ludovica Di Meglio e Paola Mazzina hanno chiesto che venga messo all’ordine del giorno un unico argomento che riguarda le indagini in corso sugli abusi edilizi unitamente alla richiesta di dimissioni e di sfiducia del sindaco di Capri Gianni De Marino. A relazionare sull’argomento sarà il capogruppo di opposizione Marino Lembo.

TAG