Cronaca

Accoltellato davanti allo stadio a Napoli: il racconto della vittima

Accoltellato nella giornata di ieri, domenica 30 aprile, all’esterno dello stadio Maradona di Napoli: la vittima ha raccontato quei momenti e cosa è realmente successo. “Quel criminale voleva passare con l’auto in mezzo alla folla. Sono di Napoli ma vivo fuori, ho sempre difeso la città dai pregiudizi, temevo di morire”.

Napoli, accoltellato all’esterno dello stadio Maradona: il racconto

Doveva essere una giornata di festa ma per un uomo di soli 38 anni poteva finire in tragedia. Tutto è avvenuto alle 13:30 all’esterno dello stadio Maradona. Era in compagnia di un gruppo di coetanei con bandiere e sciarpe in vista dei festeggiamenti (poi rimandati) dello scudetto. Dopo aver litigato con un automobilista per questioni di viabilità è stato accoltellato al petto. La ferita, per fortuna, non ha leso organi vitali e il 38enne è stato assistito all’ospedale San Paolo.

A raccontare quei momenti terribili è la stessa giovane vittima: “La persona che mi ha aggredito senza nessun motivo è un criminale sciolto. Con la macchina voleva passare in mezzo alla folla che stava festeggiando fuori dallo stadio e tentava di mettere sotto la gente che era lì. A quel punto è uscito dall’auto e con aria minacciosa verso un mio amico gli ha detto: ‘Ti schiatt’ a capa, toglietevi’. Io io gli dico: ‘Dai è una festa non roviniamola’. Lui si gira e mi spinge indietro con un pugno, all’altezza del petto. Io dopo circa 20/30 secondi mi accorgo della coltellata. Ho vissuto attimi di panico, usciva tantissimo sangue e pensavo di morire. Sono di Napoli ma vivo fuori e ho un figlio e a breve me ne arriva un altro”.

“Non provo rabbia dentro di me ma pura delusione perché non faccio altro che difendere il mio popolo quando sento dei pregiudizi sulla mia città. Io farei un appello se qualcuno in qualche video riesce ad avere qualcosa. Questo criminale era in una Lancia Y beige e cercava di mettere sotto tutti e nemmeno poteva starci con l’auto lì”.

Mostra di più

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio