Cronaca

Anziano costretto a vivere in un garage: deunciati il figlio e la nuora

Una storia di disagio sociale e degrado arriva da Afragola, dove un anziano era stato costretto dal figlio a vivere nel garage vicino alla sua casa, tra rifiuti ed escrementi, senza luce ne servizi igienici.

Anziano segregato in un garage: denunciati il figlio e la nuora

Secondo le indagini, l’anziano, 79 anni, viveva segregato nel garage, in condizioni disagevoli, senza luce e gas e senza la possibilità di usufruire di servizi igienici.

Le denunce

Per il figlio e la nuora, risopettivamente di 45 e 38 anni, è stato emesso un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento nei confronti.

Le accuse

I due sono accusati di maltrattamenti in famiglia e abbandono d’incapace. L’abitazione si trovava nel rione Salicelle di Afragola.

 

Articoli correlati

Back to top button