Cronaca

Afragola, chiedono il pagamento di una tangente ad imprenditori locali ma loro denunciano: arrestati in due

I due, secondo le indagini si sarebbero presentati come "amici di Cardito"

Chiedono il pagamento di una tangente ad imprenditori di Afragola, secondo le indagini dei poliziotti, tramite “gli amici di Cardito” ma li denunciano: sono finiti così in manette due uomini per tentata estorsione.

Afragola, tentata estorsione ad imprenditori locali

I poliziotti hanno arrestato per tentata estorsione due uomini: avrebbero chiesto il pagamento di una tangente ad imprenditori locali. I due, secondo le indagini si sarebbero presentati come “amici di Cardito“.

La dinamica

Le vittime avrebbero dovuto pagare le tangenti per poter continuare a svolgere le proprie attività “senza problemi” ma li avrebbero denunciati e così sono finiti in manetta. Ora i due dovranno rispondere di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Episodio simile

Solo qualche giorno fa un altro uomo era stato arrestato sempre per un’estorsione a Cardito. L’uomo si sarebbe presentato al titolare di un negozio all’ingrosso di articoli casalinghi pretendendo il pagamento di una tangente. In caso di rifiuto, il gestore non avrebbe potuto svolgere la sua attività commerciale.

Articoli correlati

Back to top button