Cronaca

Aggredisce un uomo colpendolo con un mattone alla testa: arrestato dopo un anno

Aggredisce uomo con un mattone: arrestato a Napoli un 38enne originario della Tanzania dopo l'aggressione di un anno fa a Roma

Aggredisce un uomo con un mattone e viene arrestato Napoli. È finito in manette un 38enne nato in Tanzania che nel settembre dello scorso anno, secondo dli inquirenti, avrebbe aggredito un suo connazionale a Roma. La vittima finì in coma per tre mesi.

Napoli, aggredisce uomo con un mattone: arrestato

Il tentato omicidio si consumò in piazzale dei Partigiani, di fronte alla stazione ferroviaria Roma Ostiense. Il ferito – in gravi condizioni, era stato picchiato alla testa con un mattone – venne trasferito d’urgenza in ospedale dove fu sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Sarebbe rimasto in coma tre mesi prima di risvegliarsi.

Testimonianze, immagini video ed altri elementi utili alle investigazioni, hanno condotto i poliziotti romani all’identità del presunto aggressore poi trovato a Napoli nei giorni scorsi. La questura partenopea gli ha notificato la misura cautelare in carcere.

Articoli correlati

Back to top button