Politica

Aggredito un uomo: non era una baby gang

NAPOLI. Aggredito un uomo a piazza Nicola Amore, all’altezza del cantiere della metropolitana: non si trattava di una baby gang.

L’aggressione

Stando alla testimonianza della vittima, un 34enne incensurato, l’età degli aggressori era tra i 20 ed i 30 anni: tutti a volto coperto, lo hanno preso alle spalle. Nonostante in quel momento avesse lo smartphone in mano, l’apparecchio non è stato rubato dai delinquenti. Gli aggressori sono scappati dopo avergli rotto il setto nasale: soccorso dal 118 e dai vigili urbani, l’uomo è stato scortato in ospedale, dove è stato giudicato guaribile in 30 giorni.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button