Cronaca

Aggressione a Brusciano: picchiato a sangue e lasciato a terra

Non si tratterebbe, purtroppo, di un episodio isolato

Violenta aggressione a Brusciano, nei pressi del luogo dell’omicidio di Vincenza Cimitile. Un uomo è stato picchiato brutalmente e lasciato a terra agonizzante intorno alle 14.30 di oggi, lunedì 26 aprile. Sul posto sono giunti i Carabinieri allertati dalle urla degli abitanti della zona. Il presunto aggressore è stato riconosciuto dai parenti della vittima, che nel frattempo è stata trasportato all’Ospedale di Nola non in gravi condizioni.

Aggressione a Brusciano a pochi passa dal luogo dell’omicidio Cimitile

La lite sarebbe tra i due uomini, come riporta NanoTv, sarebbe scaturita per motivi legati ad un esercizio commerciale occupato abusivamente poche ore fa da alcuni parenti dell’aggressore, che secondo le informazioni raccolte dovrebbe abitare nelle palazzine ed è noto per la sua indole violenta. Non si tratterebbe, purtroppo, di un episodio isolato. Gran parte dei locali commerciali di proprietà dell’Ente Comunale, che attualmente è commissariato, sono state occupate abusivamente.

Articoli correlati

Back to top button