Cronaca

Giugliano, personale medico aggredito da parenti di un paziente: la denuncia di Borrelli

Borrelli: "Senza presidi di polizia fissi e pene certe episodi di violenza non finiranno”

Violenta aggressione all’ospedale di Giugliano. Il personale medico è stato aggredito all’ospedale da parenti di un paziente ricoverato. La denuncia di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde: “Senza presidi di polizia fissi e pene certe episodi di violenza non finiranno”.

Violenta aggressione all’ospedale di Giugliano, arrivano i carabinieri

“Medici e personale sanitario aggrediti nel reparto di Medicina Generale dell’ospedale San Giuliano di Giugliano. Come segnalatoci, alcune persone sono entrate nel reparto lamentando una presunta mancata assistenza efficace alla propria paziente. La situazione in poco tempo è degenerata con i parenti che hanno aggredito, spintonato, insultato e minacciato gli operatori in servizio, con alcuni che hanno riportato delle lievi contusioni.

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri che hanno sedato gli animi e identificato gli aggressori. Siamo all’ennesima aggressione al personale sanitario. Se non ci decidiamo a mettere in fretta presidi di polizia fissi negli ospedali e a infliggere pene severe e certe agli autori di questi atti scellerati, gli episodi di violenza nelle strutture sanitarie non cesseranno mai”, dichiara Borrelli.

Articoli correlati

Back to top button