Cronaca

Napoli, aggressione all’ospedale Loreto Mare: paziente aggredisce un medico e 2 vigilanti

Nuova aggressione all’Ospedale Loreto Mare. Un paziente, andato in escandescenza, ha aggredito prima verbalmente poi fisicamente due guardie giurate e un medico del triage.

Nuova aggressione all’ospedale Loreto Mare

I due vigilanti hanno riportato ferite e contusioni con prognosi tra i quindici e i dieci giorni. Peggio è andata all’operatore del triage, l’unico abilitato a quel servizio, che è stato subito refertato. L’unità è stata sospesa: una bella beffa se si considera che quel paziente, a cui doveva essere applicato un tso, è stato portato nella struttura di via Marina che non presenta un’unità psichiatrica.

L’uomo, accompagnato dai carabinieri, ha atteso l’arrivo dello psicologo di turno per poi iniziare a sfasciare mobilio e suppellettili del triage.
“La vile aggressione alle guardie particolari giurate al Loreto Mare è l’ennesima dimostrazione che la categoria ha bisogno di tutele ed tale abominevole azione giunge proprio a ridosso dello sciopero nazionale della vigilanza privata che si terrà il 1 e 2 agosto e in tempi non sospetti noi come associazione abbiamo richiesto di essere ascoltati dal prefetto e dal commissario straordinario Asl Na1 Ciro Verdoliva”, questa la dura presa di posizione di Giuseppe Alviti leader dell’associazione guardie particolari giurate

Articoli correlati

Back to top button