Cronaca

Napoli, violenza in ospedale: dottoressa aggredita dal figlio di un paziente deceduto

Ancora una aggressione in un ospedale di Napoli. Si tratta della 105esima aggressione dell’anno che sta per terminare nei confronti di sanitari.

Aggressione all’ospedale di Napoli

Una dottoressa di San Giuseppe Vesuviano è stata aggredita da un 47enne già noto alle forze dell’ordine, figlio di un paziente deceduto. L’uomo avrebbe aggredito prima verbalmente, poi fisicamente, la donna e successivamente si sarebbe scagliato contro un infermiere e una guardia giurata.

L’intervento

“Abbiamo già richiesto al ministro Speranza di dotare il pronto soccorso di più unità di guardie particolari giurate – afferma Giuseppe Alviti presidente dell’Associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ – occorrono con poteri autoritativi e certificativi al pari delle forze dell’ordine almeno durante l l’orario di servizio altrimenti l unica soluzione sarà di militarizzazione”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button