Politica

Aggressioni agli operatori del 118, l’allarme

NAPOLI. Aggressioni agli operatori del 118: la denuncia, fatta alle forze dell’ordine e divulgata anche sulla pagina facebook Nessuno tocchi Ippocrate, è stata ripresa dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

Le ultime due aggressioni, si legge su Il Mattino, sono avvenute domenica intorno alle 11 nel quartiere Stella e sabato intorno alle 22 nella zona di Ponticelli.

Nel dettaglio, domenica l’equipaggio del 118 del Vomero era intervenuto in vico Cimitile per un malore ma era stato aggredito, prima verbalmente e poi fisamente, da un residente del posto, a quanto sembra anche non appartenente alla famiglia del paziente; nel cortile del fabbricato, prima che gli operatori arrivassero all’abitazione indicata, l’uomo aveva prima offeso e poi si era scagliato contro un medico causandogli contusioni al volto ed escoriazioni. Il medico si era fatto medicare e aveva proseguito il suo turno di lavoro.

Poche ore prima, intorno alle 22 di sabato, l’equipaggio del 118 di Ponticelli era arrivato nel quartiere della periferia est per soccorrere una paziente psichiatrica. Stando a quanto si è appreso la donna aveva danneggiato un supermercato e aveva aggredito anche i poliziotti che erano intervenuti; era stata bloccata e consegnata ai sanitari, che avrebbero dovuto accompagnarla in ospedale. Quando però si è resa conto che il mezzo l’avrebbe portata al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco e non a quello del Loreto Mare, la paziente si è nuovamente agitata e questa volta ha aggredito la conducente della Croce Rossa, prendendola a schiaffi.

Su quanto accaduto è intervenuto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e componente della commissione Sanità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button