Cronaca

Due agguati nella notte a Napoli, feriti un 33enne e un pregiudicato di 21 anni

Due agguati si sono consumati nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 luglio a Napoli: feriti un 33enne e un pregiudicato di 21 anni. Le vittime hanno riportato gravi lesioni compatibili con ferite da arma da fuoco.

Due agguati a Napoli, due feriti

Ancora sangue a Napoli. Nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 si sono verificati due distinti agguati con un bilancio di due feriti. I fatti si sono verificati a Porta Capuana e Materdei, con vittime che hanno riportato gravi lesioni da arma da fuoco.

Il primo episodio

Intorno alle 21 di ieri sera, un uomo di 33 anni con precedenti penali si è presentato all’Ospedale Pellegrini con ferite da arma da fuoco alle gambe. L’attacco è avvenuto in Vico Cappella a Ponte Nuovo. Dopo essere stato medicato, l’uomo è stato rilasciato. Sul caso indaga il commissariato Montecalvario.

Spari anche a Materdei, ferito un pregiudicato

Il secondo e più grave episodio si è verificato intorno alle 2 di notte. Un giovane di 21 anni, identificato come Carmine A., noto pregiudicato, è stato trasportato d’urgenza al Pellegrini con ferite da arma da fuoco alla regione lombare. Soccorso da un passante in piazza Canneto, le sue condizioni sono apparse serie. La squadra mobile sta indagando su questo caso.

Le circostanze di entrambi gli agguati sono ancora sotto investigazione, mentre la polizia cerca di fare luce su questi episodi di chiaro stampo criminale.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio