Cronaca

Notte di sangue a Napoli: agguato camorristico a Ponticelli, un morto ed un ferito

Agguato di camorra a Napoli, sparatoria a Ponticelli nella notte tra sabato 13 e domenica 14 marzo: un morto ed un ferito

Sparatoria Ponticelli la scorsa notte. Un vero e proprio agguato di camorra nella zona est di Napoli si è consumato nella notte tra sabato 13 e domenica 14 marzo come riportato dall’edizione online de Il Mattino. I poliziotti giunti sul posto hanno trovato due persone a terra. Si tratta di V.D.C., 23 anni, e G .F., 29 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Napoli, sparatoria a Ponticelli: agguato di camorra nella notte

I due giovani sono stati colpiti dai sicari con diversi colpi di pistola. I bersagli sono stati trasportati d’urgenza nella vicina clinica villa Betania in condizioni subito apparse gravi. Il più giovane è stato trasportato all’Ospedale del Mare dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per le ferite alle gambe, non è in pericolo di vita. Il 29enne invece è morto poco dopo il suo arrivo a causa della gravità delle ferite riportate.

Rione blindato

Il rione Incis è stata delimitato con del nastro rosso. Isolato l’intero rione dopo un altro raid avvenuto nei giorni scorsi. Una decina i bossoli trovati a terra dagli agenti.

Articoli correlati

Back to top button