Cronaca

Agguato a Casalnuovo: killer uccidono madre e figlio davanti casa

CASALNUOVO DI NAPOLI. Importanti aggiornamenti sull’agguato di questa sera in via Cesarea. Dopo le incertezze delle prime ore, è ufficiale la notizia proveniente dall’hinterland napoletano. Clemente Palumbo, 34 anni, e sua madre, Immacolata De Rosa, 55 anni, sono stati uccisi dai sicari che hanno esploso colpi d’arma da fuoco mentre i due sostavano in auto davanti casa.

 

Le dinamiche dell’agguato

 

Il giovane, che un passato nel mondo della droga, è stato colpito da quattro proiettili al viso e al torace. Trasportato d’urgenza al Cardarelli di Napoli, non ce l’ha fatta. Sua madre, che inizialmente si pensava morta in seguito ad un malore, è stata uccisa in realtà da un colpo d’arma da fuoco che l’ha colpita alla regione ascellare.

Si tratta di una vera e propria esecuzione. Cinque i bossoli ritrovati sul luogo del delitto. Chiarite le dinamiche dell’agguato, resta da far luce sul movente che ha spinto i killer ad aprire il fuoco. Per questo sono al lavoro i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna.

 

Foto da Ansa.it

Articoli correlati

Back to top button