Cronaca

Aids, quanto ne sai? Iniziativa a Sant’Antonio Abate

SANT’ANTONIO ABATE. Si terrà venerdì 26 gennaio 2018, a partire dalle 20:30, in via Roma 213 a Sant’Antonio Abate, l’evento “Quanto se ne S.A.A. di AIDS e prevenzione?”, organizzato dall’Associazione di promozione sociale “Tutta n’ata storia”, con il patrocinio del Comune di Sant’Antonio Abate.

Il convegno

Quanto i giovani conoscono i grandi temi di attualità che interessano la società – ad esempio AIDS, prevenzione, immigrazione, omosessualità – e come si approcciano ad essi in realtà relativamente piccole come quella di Sant’Antonio Abate? Hanno o no gli strumenti culturali per superare i tabù e scardinare i pregiudizi legati a questi argomenti?

Per verificarlo e per fornire eventualmente gli strumenti utili a ciò, l’associazione di promozione sociale “Tutta n’ata storia”, col patrocinio del Comune di Sant’Antonio Abate, ha dato il via al progetto “Quanto se ne S.A.A.?”. Si tratta di un ciclo di video-inchieste su tematiche d’importanza sociale collegate ad appositi eventi e manifestazioni che, attraverso la fusione dei principi su cui si basano associazionismo, attivismo e giornalismo civico-partecipativo, daranno concretezza a quanto raccolto precedentemente.

“Quanto se ne S.A.A.?” è iniziato proprio questa settimana. Il primo argomento trattato riguarda AIDS, malattie sessualmente trasmissibili e prevenzione. I membri dell’associazione, telecamera alla mano, sono andati in giro per Sant’Antonio Abate e hanno posto ai giovani una serie di domande per capire quanto effettivamente ne sapessero. Le stesse domande sono state presentate anche tramite un questionario online, che ha visto rispondere 127 utenti.

I risultati dell’inchiesta sono stati discussi durante un convegno il 23 gennaio, dedicato ai ragazzi delle classi quarte e quinte del Liceo “Pascal” – sez. staccata di Sant’Antonio Abate, al quale hanno partecipato: una ginecologa, la dott.ssa Antonella Tartaglione, un urologo, il dott. Salvatore Cascone, una sessuologa clinica, la dott.ssa Carmen Iovine e un attivista nel campo, il sig. Giovanni Cavallaro.

Ma “Tutta n’ata storia” non si ferma qui e ha in programma un secondo e ultimo appuntamento di “Quanto se ne S.A.A. di AIDS e prevenzione?”: un aperitivo informativo e in un contesto totalmente informale, la sede dell’associazione, in via Roma 213 (ex Club Napoli).

Ospite della serata sarà il dott. Graziano Sorvillo, chimico farmaceutico, che, a partire dalle 20.30, tra un sorso di birra e qualche salatino, sarà a disposizione dei presenti per rispondere a qualsiasi dubbio o curiosità su AIDS, HIV, malattie sessualmente trasmissibili e prevenzione. Uno spazio della sede, inoltre, verrà adibito a “sala cinema” per la proiezione in loop dell’intera video-inchiesta.

Per i partecipanti non solo stuzzichini, video, informazioni e possibilità di confrontarsi con un esperto, ma anche preservativi gratis, grazie ad una partnership che, per l’occasione, “Tutta n’ata storia” ha stretto con la Control.

Informazioni

ASSOCIAZIONE TUTTA N’ATA STORIA

Via Roma 213, Sant’Antonio Abate (NA)

EMAIL: tuttanatastoria.saa@gmail.com | CELL. 3454913330

PAGINA FACEBOOK: Tutta n’ata storia – Associazione e Informazione

TWITTER: @natastoria_saa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button