Cronaca

Il piccolo Alex affetto da una malattia genetica rara torna a Napoli dai nonni: “Qui siamo felici”

Il piccolo Alex, il bimbo di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica torna a Napoli dai nonni. Alessandro Maria Montresor, figlio di una napoletana e di un veronese che vivono a Londra, è riuscito a dopravvivere grazie ad un  trapianto di midollo.

Il piccolo Alex a Napoli dai nonni

Fu il padre del  piccolo Alex, Paolo Montresor, a donare le cellule emopoietiche necessarie per il trapianto eseguito al Bambino Gesù di Roma. Oggi Alessandro ha 3 anni e da qualche giorno è a Napoli nella casa dei nonni. il piccolo gioca e scherza, è allegro e sereno come i bambini della sua età.

I genitori del piccolo Alex stanno valutando l’ipotesi di avvicinarsi a Roma, perché Alessandro dovrà sempre essere seguito. “Siamo da qualche giorno a Napoli e siamo felici, resteremo qui fino a settembre, poi chissà…”.

Articoli correlati

Back to top button