Cronaca

Napoli, l’allerta meteo fa chiudere parchi e cimiteri

Allerta meteo Napoli, il Comune chiude parchi e cimiteri. In seguito all’allarme diffuso nel pomeriggio di ieri dalla Protezione civile campana, l’amministrazione ha disposto la chiusura dei parchi e dei cimiteri.

Allerta meteo Napoli, la situazione

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo valevole dalle 6 del mattino alle 20 di oggi, domenica 28 luglio.  Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, caratterizzate da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, interesseranno buona parte del territorio: sono escluse  le zone 7 (Tanagro) e 8 (Basso Cilento) dove spireranno comunque venti moderati o forti occidentali con possibili raffiche e il mare si presenterà agitato.
L’avviso di criticità, tra i principali scenari di impatto al suolo delle precipitazioni segnala “possibili allagamenti di locali interrati e situati al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, ruscellamenti superficiali”.
Si evidenziano anche possibili grandinate, fulminazioni e fenomeni dovuti alle raffiche di vento come caduta di rami o alberi  e danni alle coperture e alle strutture mobili.
La Sala operativa raccomanda pertanto di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico localizzato che agli eventuali danni derivanti dal vento forte e dal moto ondoso.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button