Cronaca

Ambasciata Usa a Gerusalemme, il bilancio: 52 morti e oltre 2.400 feriti

È il giorno dell’inaugurazione dell’ambasciata Usa a Gerusalemme. Le tensioni aumentano, intanto, nella striscia di Gaza. È salito a 52 il numero dei palestinesi uccisi negli scontri con l’esercito israeliano. I feriti sono circa 2.400m di cui 27 in gravi condizioni.

Gerusalemme capitale, il bilancio degli scontri a Gaza

Diventa sempre più drammatico il bilancio degli scontri tra esercito israeliano e palestinesi a Gaza. La decisione del presidente americano Donald Trump di spostare l’ambasciata Usa e Gerusalemme continua a far sentire il proprio peso politico in maniera tragica e spaventosa.

Amnesty International ha denunciato che negli scontri ci sono stati anche 6 minori uccisi in una “ripugnante violazione delle norme internazionali e dei diritti umani”.

AMBASCIATA USA A GERUSALEMME: 41 PALESTINESI UCCISI, TRA CUI 6 BAMBINI

Tra i “2.000 feriti – prosegue l’Ong su Twitter -, molti sono stati colpiti alla testa e al petto. Oltre 500 sono stati feriti da pallottole. Bisogna porre fine adesso a tutto ciò”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button