Ambulanti costretti a pagare 5 euro di pizzo ogni giorno: la denuncia

ambulanti

Gli ambulanti dei mercatini di Scampia, Secondigliano, Miano sono costretti a pagare ogni giorno un pizzo miserabile, di 5 euro al giorno

Gli ambulanti dei mercatini di Scampia, Secondigliano, Miano sono costretti a pagare ogni giorno un pizzo miserabile, di 5 euro al giorno per ogni bancarella, ma capace di ridurre ancora più in miseria chi vive arrangiandosi giorno dopo giorno.

Pizzo per gli ambulanti di Napoli: la denuncia dell’Unione Inquilini

L’Unione Inquilini ha denunciato un episodio che ormai è entrato a far parte della quotidianità degli ambulanti del napoletano: è stato pubblicato sui social un manifesto denuncia dai toni forti. «Bancarella per bancarella, a chiedere 2 e 5 euro, piove fa freddo o esce il sole, ogni giorno mercato per mercato….»: Segue un insulto e l’invito a rivolgersi al sindacato.

«Stiamo raccogliendo molte protesta da parte dei commercianti  – spiega Domenico Lo Presto, il segretario dell’organizzazione sindacale  – tutti ci raccontano di essere quotidianamente massacrati da richieste minime, ma capaci di ridurre i già magri e precari guadagni». 

TAG