Curiosità

Anacapri, spiagge libere su prenotazione: ecco tutti i dettagli

Anche il comune napoletano di Anacapri si prepara all’estate 2020. Sarà possibile, infatti, accedere alle spiagge libere con una prenotazione online. Il Sindaco: “Era l’unica possibilità per tenere aperti gli arenili”.

Anacapri si prepara all’estate: come prenotare sulle spiagge libere

Un disciplinare accurato e rigoroso per la permanenza e la fruizione dell’arenile, ma soprattutto un servizio online di prenotazione obbligatoria al via da mercoledì 10 giugno: così il Comune di Anacapri organizza la gestione post-Covid delle spiagge libere del Faro di Punta Carena e di Gradola. Il software di gestione delle prenotazioni è già raggiungibile dalla homepage del sito del Comune, accedendo all’area servizi web, previa registrazione.

Gli orari

Nel mese di giugno, in maniera sperimentale, l’accesso sarà possibile a giorni alterni. Il sistema di prenotazione sarà attivo dal sabato per tutta la settimana successiva. Tre le fasce di fruizione dei due arenili: per il Faro di Punta Carena la prima si estende dalle 09,15 alle 12,15, la seconda dalle 12,30 alle 15,30, la terza dalle 15,45 alle 18,45; per Gradola la prima fascia si estende dalle ore 08,45 alle ore 11,45, la seconda dalle 12,00 alle 15,00; la terza dalle ore 15,15 alle ore 18,15; “Questo tipo di disciplinare – sottolinea il sindaco di Anacapri, Alessandro Scoppa- è attualmente l’unica possibilità per tenere aperte le spiagge pubbliche, renderle maggiormente fruibili e sicure”.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button