Lavoro

Anm, i licenziamenti sono stati ridotti da 194 a 157

NAPOLI. Soddisfazione per i sindacati dei lavotori Anm in seguito alla decisione di ridurre il numero dei licenziamenti da 194 a 157. Un risultato importante sul quale la sigla Usb precisa: “Tra i restanti 157, 29 sono le risorse che hanno maturato i requisiti per la pensione, quindi gli esuberi restano 128. Di questi, 85 saranno riqualificati in Anm mentre 43 ricollocati tra Asia e Napoli Servizi“.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio