Cronaca

Antiterrorismo, catturato “Zidane”: blitz nel napoletano

POGGIOMARINO. Blitz antiterrorismo nel napoletano. Giovedì mattina, in via Salvatore Di Giacomo. Qui, all’interno di una villa, il nucleo antiterrorismo di Napoli ha catturato Khemisti Ahmedi, algerino di 54 anni, in Italia da un decennio circa. Ahmedi, detto “Zidane” per la somiglianza fisica con l’attuale allenatore del Real Madrid, è considerato l’uomo dei documenti falsi, utili ai terroristi per girare i vari Paesi europei.

La cattura di “Zidane” a Poggiomarino

“Zidane” nella villetta di Poggiomarina, custodiva centinaia di documenti, tra patenti, carte di identità, titoli di viaggio per stranieri, permessi di soggiorno per stranieri, codici fiscali e bolli fiscali che dovevano servire a costruire altre identità legali.

L’uomo è stato catturato a seguito di una lunga attività di intelligence e adesso si trova nel carcere di Secondigliano con le accuse di “atti diretti a procurare l’ingresso illegale di stranieri nel territorio dello Stato”: si valuta l’aggravante delle finalità terroristiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button