Cronaca

“Aiuto, mi sono persa”, 70enne ucraina chiede aiuto all’amica: in corso le ricerche a Giugliano

I militari, attraverso la localizzazione della cella telefonica, hanno individuato l’ultima posizione dello smartphone

Un’anziana di origini ucraine, nella giornata di ieri, avrebbe chiesto aiuto ad una donna di 59 anni di Giugliano riferendole di essersi persa. La donna avrebbe contattato le forze dell’ordine che si sono messe sulle tracce della 70enne. I militari, attraverso la localizzazione della cella telefonica, hanno individuato l’ultima posizione dello smartphone a confine tra i comuni di Giugliano e Sant’Antimo.

Giugliano, anziana chiede aiuto dopo essersi persa

Una donna di 59 anni ha chiamato il 112 per una richiesta di soccorso. Una 70enne l’avrebbe raggiunta telefonicamente da una sua conoscente e connazionale, tale Hanna Hryhorenko che le avrebbe detto di essersi persa e di non riuscire ad orientarsi. Le forze dell’ordine si sono messe sulle tracce della 70enne

Le ricerche in corso

I militari, attraverso la localizzazione della cella telefonica, hanno individuato l’ultima posizione “agganciata” dallo smartphone in un tratto compreso a confine tra i comuni di Giugliano e Sant’Antimo. Le ricerche sono ancora in corso e sono durate tutta la notte.

Chi è la donna ucraina scomparsa a Giugliano

Anche oggi, venerdì 2 settembre, le ricerche di Hanna Hryhorenko vanno avanti senza sosta: i carabinieri hanno anche diffuso una fotografia della donna che potrebbe rivelarsi utile per eventuali avvistamenti. C’è preoccupazione riguardo le condizioni di salute della 70enne, che soffre di diabete; inoltre, la zona in cui il suo cellulare si è agganciato per l’ultima volta, è piena di aree di vegetazione fitta nelle quali la donna potrebbe aver perso l’orientamento.

 

Articoli correlati

Back to top button