Cronaca

Arenella, i giardini di piazza Medaglie d’Oro invasi dal degrado e dalla sporcizia: la denuncia di Gennaro Capodanno

Nei giardini di piazza Medaglie d’Oro vi è una condizione di degrado e d’abbandono che affligge i giardini posti al centro di piazza Medaglie d’Oro nel quartiere partenopeo dell’Arenella. È auspicabile che gli uffici competenti dell’Amministrazione comunale intervengano al più presto per restituire decoro e dignità a quest’area frequentata da centinaia di residenti.

Arenella, giardini di piazza Medaglie d’Oro: degrado e sporcizia

Degrado, sporcizia e abbandono nei giardini di piazza Medaglie d’Oro. A segnalare la gravità della situazione è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del ComitatoValoricollinari, che ha effettuato un sopralluogo, realizzando anche diversi rilievi fotografici, raccolti in una serie di immagini presenti in galleria.

«Dalla presenza di ogni tipo di rifiuti, cartacce, bottiglie  e lattine vuote, fogli di giornale e foglie morte – puntualizza Capodanno -, si può dedurre che, da diversi giorni, quest’area non viene né spazzatapulita. Da notare anche lo stato nel quale versa il manto erboso che gran parte dell’area interessata andrebbe ripiantumato dal momento che non c’è più neppure un filo d’erba e, laddove ancora esiste, l’erba è secca e ingiallita».

Piazza Medaglie d’Oro, si attendono opere di manutezione

«In conclusione – tuona il presidente del Comitato Valori collinari – lo stato generale di tutta l’area interessata, posta al centro di in una delle più belle piazze del capoluogo partenopeo, è di totale incuria e abbandono».

«Nell’attesa che si provveda a tutte le opere di manutenzione necessaria per restituire pieno decoro a questi giardini, attraverso un progetto organico per la loro riqualificazione – sottolinea Capodanno -, è auspicabile l’immediato e costante intervento della fondazione “Silvia Ruotolo”, che ha avuto in affidamento lo spazio verde in questione, al fine di consentire ai cittadini di poter fruire quotidianamente di aiuole e viali puliti e curati, in una delle poche aree a verde pubblico presenti nella zona collinare della Città, realizzata, come si ricorderà, al termine dei lavori per la stazione del metrò collinare».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button