Cronaca

Napoli, arrestato il nuovo baby boss dei Quartieri Spagnoli

È stato arrestato il baby boss dei Quartieri Spagnoli, il 17enne era diventato il terrore di abitanti e turisti. Il giovane era latitante ed è stato trovato a casa di alcuni conoscenti, denunciati anche loro.

Napoli, arrestato il baby boss dei Quartieri Spagnoli

Il giovane boss è stato arrestato questa mattina, 26 dicembre, dalla Squadra Mobile e dei Commissariati San Ferdinando e Montecalvario. Gli agenti hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in I.P.M., emessa dal G.I.P. del il Tribunale per i Minorenni di Napoli, su richiesta della locale Procura per i Minorenni, emessa il 13 dicembre 2022.

Incapace di intendere e volere

Il diciassettenne si era reso latitante dal alcuni mesi. Una perizia che lo ha classificato “incapace di intendere e volere” lo ha reso “utile” alla camorra, che lo utilizzava per i suoi affari. Ma di recente una nuova perizia ha fatto cadere questa sorta di tutela, di cui godeva, ed è stato possibile eseguire una misura cautelare nei suoi confronti.

Questa mattina è stato rintracciato, a seguito di serrate investigazioni, presso un’abitazione ubicata in zona Quartieri Spagnoli, in compagnia di due soggetti, entrambi denunciati per favoreggiamento personale.

I reati commessi

Il minore è gravemente indiziato di aver commesso due rapine, un furto con strappo di orologi di valore, una rapina tentata di autovettura e ricettazione di un monile. Per la rapina consumata di un orologio e per la tentata rapina di un’autovettura è stata contestata la circostanza aggravante di aver agito con l’utilizzo di arma comune da sparo in luogo pubblico.

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button