Cronaca

Napoli, professore accusato di abusi sessuali su due studentesse: perizia sul cellulare

Un professore di liceo a Napoli è stato accusato di abusi sessuali su due studentesse all’epoca dei fatti minori di 16 anni ed è stato arrestato nella giornata di ieri. Ad oggi, c’è una svolta sulle indagini in seguito alla perizia effettuata sui cellulari delle studentesse.

Perizia sui cellulari delle studentesse

Al di là delle testimonianze delle due alunne, c’è anche l’analisi informatica sul contenuto «in entrata» ritrovato e cristallizzato agli atti nel corso delle indagini sui presunti abusi sessuali consumati da un docente al Vico.

È questo il punto centrale di un’indagine per il momento culminata nell’applicazione di una misura cautelare a carico di un professore che da tempo esercitava nello storico liceo napoletano.

L’episodio

Tutto ha inizio qualche mese fa, quando si sarebbero consumati atti sessuali tra il docente e due studentesse under 16. Sembra che i rapporti siano stati sempre e comunque consensuali. Si fanno avanti le denunce delle presunte parti offese, mentre la notizia prende a circolare dentro e fuori le mura di un liceo che ha contribuito a formare una parte della buona borghesia cittadina.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio