Cronaca

Droga nei passeggini con i neonati per spacciare: scoperta shock nel Napoletano

Arresti per droga ad Ercolano: bambini e ragazzi utilizzati come copertura per non destare sospetto nelle forze dell'ordine

Anche bambini e ragazzi venivano utilizzati per vendere la droga ad Ercolano dove sono scattati 11 arresti nella giornata di ieri, martedì 10 gennaio. I giovani venivano utilizzati come copertura per l’affare droga e donne alla guida delle piazze di spaccio.

Arresti per droga ad Ercolano: bambini e ragazzi come copertura

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri che hanno indagato sul giro di spaccio di droga, i bambini venivano utilizzati per evitare i sospetti delle forze dell’ordine nel trasporto della droga. In una occasione uno degli indagati avrebbe usato suo figlio, neonato, per trasportare nella sua carrozzina un carico di stupefacenti appena acquistato.

I nomi degli arrestati

In cella sono finiti, tra gli altri, Veronica e Vincenzo Cefariello, rispettivamente sorella e fratello di Marco, boss del clan Birra e oggi collaboratore di giustizia. In carcere anche Gennaro De Felice, marito di Veronica Cefariello, Antonio De Felice, Rossella Abruzzo e il marito Gennaro Di Matola oltre a Michela Ghiotto e Pasquale Imperato. Divieto di dimora, invece, per Giuseppina Brisciano, madre di Gennaro De Felice, Ermelinda Cocozza e Tommaso Nocerino.

Articoli correlati

Back to top button