Cronaca

Arriva l’ergastolo per Carmine D’Aponte, 34enne che uccise la moglie

SANT’ANTIMO. Arriva l’ergastolo per Carmine D’Aponte, il 34enne che sparò alla moglie nell’ottobre 2016.

La condanna

Il tribunale di Napoli Nord ha condannato all’ergastolo Carmine D’Aponte, 34enne accusato dell’omicidio della moglie Stefania Formicola, di anni 28, con un colpo di pistola. L’assassinio si consumò a Sant’Antimo, al culmine di una lite in automobile. Già da tempo in crisi, lei aveva chiesto la separazione: Carmine D’Aponte chiese un ultimo incontro all’alba, dove ci fu il fatidico sparo. I due figli sono stati dati in affidamento ai nonni materni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button