Cronaca

Assembramenti e niente mascherine: chiusi bar nel Napoletano

Assembramenti nei bar a Napoli, carabinieri sanzionano due attività. All'interno clienti senza mascherina e non distanziati

Trovati bar con assembramenti in provincia di Napoli. È quanto scoperto dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del reggimento Campania nell’ambito di una operazione ad “alto impatto”. I militari hanno trovato assembramenti in due locali a Boscotrecase Poggiomarino.

Assembramenti nei bar a Napoli, la scoperta dei carabinieri

I militari, su disposizione del comando provinciale di Napoli hanno disposto specifici controlli tra la città di Torre Annunziata e i comuni limitrofi. Particolare attenzione è stata rivolta al rispetto delle norme anti-Covid. In tal senso sono state elevate tredici sanzioni a carico di altrettante persone per il mancato uso di mascherine e per assembramenti.

I controlli in strada

I militari hanno identificato 184 persone e visionato 129 veicoli. Sono state elevate 18 multe per contravvenzioni al codice della strada, due patenti ritirate mentre un’auto è stata sequestrata. Tra le irregolarità riscontrate, l’uso del telefono alla guida, la mancanza di copertura assicurativa del veicolo, il mancato rispetto del divieto di sorpasso.

Denunciato contrabbandiere di sigarette

A Boscotrecase, un uomo di 64 anni già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Nel ripostiglio di casa aveva nascosto 40 pacchetti di sigarette multimarca, per un peso complessivo di 800 grammi.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio