Cronaca

Attentato in Pakistan: 70 morti, il bilancio provvisorio

Attentato in Pakistan: 70 persone sono morte in un attentato suicida a Mastung, in Balucistan, una provincia sud-occidentale del paese.

Attentato in Pakistan

L’attentato è stato effettuato mentre era in corso un evento di campagna elettorale del candidato all’assemblea provinciale Siraj Raisani, fratello del ministro della provincia Nawab Aslam Raisani dal 2008 al 2013.

Anche Raisani, come riporta Il Post, è morto nell’esplosione: faceva parte del partito Balucistan Awami – il corrispettivo provinciale del partito Awami che si oppone ai Talebani – ed è il secondo candidato del paese ucciso in un attentato questa settimana. In Pakistan la situazione sta diventando sempre più tesa con l’avvicinarsi delle elezioni parlamentari che si terranno il 25 luglio. Sempre oggi una bomba ha ucciso quattro persone a un evento di campagna elettorale a Bannu, nella provincia nord-occidentale di Khyber Pakhtunkhwa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button