Cronaca

Capri, muore dopo ore di attesa per l’arrivo dell’eliambulanza: si indaga

Una lunga attesa per l‘eliambulanza, poi la morte in ospedale. È la tragedia di una 50enne di Anacapri, deceduta mercoledì 18 dicembre al Loreto Mare di Napoli. Si indaga.

Attesa di ore per l’eliambulanza

La donna, prima di essere trasportata in ospedale, aveva atteso per ore l’arrivo dell’eliambulanza dall’isola di Capri alla terraferma. La 50ennre – cardiopatica – era stata soccorsa dal 118 e affidata ai medici dell’ospedale Capilupi dell’isola di Capri.

La tragedia

I medici – come racconta Il Mattino – hanno constatato la presenza di una grave crisi cardiopolmonare. Secondo i sanitari, la donna doveva necessariamente essere trasferita in una struttura specializzata in virtù del suo stato di salute.

L’ospedale di Capri ha dunque avviato la ricerca di una struttura idonea tramite il Core (Centro operativo regionale emergenze) per chiedere l’invio di un elicottero militare dalla base di Pontecagnano.

L’elicottero dell’elisoccorso è decollato prima di mezzanotte per poi atterrare all’ospedale Cardarelli di Napoli. Da qui la paziente è stata trasferita al Loreto Mare per il ricovero. La donna, purtroppo, è morta poco dopo le 5 del mattino.

Le indagini

Il caso della donna anacaprese deceduta è diventato ufficialmente un caso giudiziario. A disporre il sequestro della salma, tornata a Napoli, nell’obitorio del Secondo Policlinico, dopo i funerali che si erano svolti nel pomeriggio di ieri ad Anacapri, è stata la procura di Napoli che ha aperto un’inchiesta per accertare come e perché è morta L.D.A., 50 anni, spirata all’alba del 18 dicembre a Napoli.

Articoli correlati

Back to top button