Cronaca

Atti persecutori, divieto di avvicinamento per il sindaco

NAPOLI. All’esito dell’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, nella serata di ieri, i CC della Stazione di Cesa hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, nei confronti dell’avv. Vincenzo Guida, sindaco di Cesa (Caserta), per il reato di atti persecutori in concorso con altra persona.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button