Cronaca

Ha partecipato a “Robinù” di Santoro: trovato con droga in cella

NAPOLI. Mariano Abbagnara, attore e detenuto nel carcere di Secondigliano, è stato ritrovato con oltre 50 grammi di hashish nascosti negli slip. I controlli sono andati a buon fine grazie al comportamento di un cane antidroga che ha fiutato la presenza della droga addosso al giovane mentre si recava al passeggio con i compagni di cella.

La vicenda

Abbagnara è noto al pubblico per aver partecipato al docufilm Robinù, diretto da Michele Santoro e andato in onda anche sui canali Rai. Nella giornata odierna è stata tenuta l’udienza di convalida dell’arresto. Abbagnara è accusato di detenzione di stupefacente finalizzato allo spaccio.

Il giovane è stato condannato a sei mesi di reclusione in quanto il giudice ha decretato che lo spaccio fosse di lieve entità. Abbagnara è già in carcere perché condannato per omicidio. Deve scontare 16 anni di reclusione. È considerato affiliato del clan DAmico e inoltre è stato condannato anche per aver partecipato ad una rivolta all’interno del carcere minorile di Airola.

Di seguito, riproponiamo il trailer del docufilm Robinù:

 

Articoli correlati

Back to top button