Cronaca

Ausiliario del traffico preso a bastonate: choc nel napoletano

TORRE ANNUNZIATA. Ausiliario del traffico preso a bastonate. L’uomo aveva appena quello che da lì a poco sarebbe diventato il suo aggressore: arrestato, condannato e scarcerato un individuo già noto alle forze dell’ordine. Ieri sera, gli agenti del Commissariato di polizia di Torre Annunziata, guidati dal dirigente Claudio De Salvo, hanno arrestato Palumbo Salvatore, 31 anni, accusato di minacce e lesioni aggravate nonché tentata violenza privata ai danni di un incaricato di pubblico servizio.

Ausiliario del traffico bastonato a Torre Annunziata

Durante i controlli in Corso Umberto I, all’altezza del supermercato di via Gambardella, i poliziotti hanno trovato tre persone che discutevano animatamente. Tra loro c’era un ausiliario del traffico, che all’improvviso è stato colpito alla testa a bastonate dal 31enne. Palumbo, infatti, è piombato alle spalle del vigilino al culmine della discussione perché era stato appena multato per aver parcheggiato senza pagare il ticket. Subito intervenuti, i poliziotti hanno bloccato e arrestato Palumbo. L’ausiliario è stato soccorso dal personale del 118 e portato nel vicino ospedale di Boscotrecase, dove è stato trattenuto in osservazione.

Palumbo, dopo una notte agli arresti domiciliari, è stato giudicato oggi con rito direttissimo presso il Tribunale di Torre Annunziata: dopo la convalida dell’arresto, è stato condannato a otto mesi di reclusione con pena sospesa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button