Cronaca

Aversa, beccato ad intrattenersi con una prostituta: “pappone” scappa dalla finestra

Arrestato un cittadino cinese Ye Chang Xi: l’uomo era il così detto “pappone” di una prostituta ad Aversa ed era stato beccato mentre si intratteneva con una donna seminuda. Ye Chang Xi, inoltre, aveva tentato la fuga dalla finestra.

Prostituzione ad Aversa: arrestato “pappone”

Un cittadino cinese, Ye Chang Xi, 42 anni, è stato arrestato perché resosi responsabile dei reati di riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione in danno di due connazionali.

Dopo aver individuato un’abitazione segnalata, gli agenti nella serata di ieri hanno deciso di fare irruzione per porre fine all’attività illecita in atto.

Giunti all’interno dell’appartamento, gli investigatori hanno riscontrato la presenza di una donna di nazionalità cinese seminuda in compagnia di un cliente italiano, il quale, considerate le circostanze, ammetteva di aver pagato la donna per una prestazione sessuale.

Nel prosieguo del controllo dell’abitazione, è stata scoperta un’altra donna e un uomo di nazionalità cinese che alla vista degli agenti cercava di darsi alla fuga scappando dal balcone.

Tuttavia, il predetto, successivamente identificato per Ye Chang Xi,  è stato bloccato dagli agenti operanti dopo una rocambolesca fuga. L’arrestato dopo le formalità di rito veniva associato presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button