Cronaca

Avvocato accusato di corruzione, arriva la sospensione dalle funzioni

NAPOLI. La Sezione disciplinare del Csm ha disposto la sospensione cautelare dalle funzioni e dallo stipendio dell’ex pm di Siracusa Giancarlo Longo, arrestato il 7 febbraio con l’accusa di associazione a delinquere, falso e corruzione. La notizia è riportata da Il Mattino.

La vicenda

Il provvedimento era stato chiesto dal Pg della Cassazione Riccardo Fuzio ed è obbligatorio nel caso di arresto di un magistrato.

Longo è accusato di aver pilotato fascicoli di indagine per favorire i clienti di due avvocati siracusani, Piero Amara e Giuseppe Calafiore, anche loro arrestati. In cambio avrebbe ottenuto soldi e regali. Con lo stesso provvedimento la Sezione disciplinare ha anche disposto il collocamento fuori dal ruolo organico del magistrato.

Fonte: IlMattino.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button