Cronaca

Baby gang aggredisce donna senzatetto: gettata di peso in una fontana

NAPOLI. Agghiaccianti scene da “Arancia meccanica” accadute a Napoli. Una senzatetto è da mesi vittima dei soprusi di una baby gang: i malviventi compiono i soprusi nella Galleria Umberto I, dove la donna è solita trascorrere la notte.

Dichiarazioni scioccanti, quelle di Tiziana, quarantenne tossicodipendente nota a tutti i frequentatori della Galleria: «I ragazzini arrivano la notte dai Quartieri Spagnoli, mi riempiono di botte, a volte mi urinano e perfino defecano addosso». Addirittura, una volta la donna è stata sollevata di peso e gettata nella fontana di piazza Trieste e Trento.

Con il volto tumefatto, la malcapitata si è rivolta ai passanti: «Portatemi via da qui, in qualunque posto».

Articoli correlati

Back to top button