Cronaca

Baby gang: “Noi rispondiamo con le Mammy Gang”

NAPOLI. «Alle baby gang dobbiamo rispondere con le ‘Mammy gang’». Così Maria Luisa Iavarone, mamma di Arturo, il 17enne accoltellato a Napoli a metà dicembre.

«Sarà anche una espressione provocatoria, ma le mamme si devono mettere insieme in maniera solidale. Ho sentito Stella, la mamma di Gaetano, credo che sia arrivato il momento di metterci insieme; dobbiamo assolutamente convergere tutti verso un’azione che sia integrata, di sistema e che ha delle istituzioni assolutamente al nostro fianco».

«Sono indipendente per mia cultura – ha concluso Maria Luisa Iavarone respingendo una qualsiasi ipotesi di candidatura alle elezioni politiche di marzo – ma credo che qualunque posizionamento politico conduca una battaglia di impegno e di scelta su questi temi avrà la nostra simpatia, ma noi non scenderemo in campo».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button