Cronaca

Baby gang pesta 50enne a largo Giusso

NAPOLI. Aggredito uomo di 50 anni ieri sera, al centro storico, da una baby gang. Riporta la notizia il quotidiano Il Mattino.

La vicenda

L’uomo stava scaricando della merce a largo Giusso, piazzetta che si apre tra i vicoli a ridosso della Chiesa di San Giovanni Maggiore Pignatelli, quando alcuni ragazzi gli si sono avvicinati ed hanno cominciato ad infastidirlo rubandogli le bibite dalle cassette che aveva poggiato a terra. Quando il lavoratore ha reagito, intimando ai ragazzi di smetterla e cercando di riappropriarsi delle bibite, è scattata una violentissima aggressione che lo ha lasciato tramortito a terra. I ragazzi hanno accerchiato l’uomo e gli hanno scaricato addosso calci, pugni e percosse al volto, procurandogli una frattura all’orbita prima di darsi alla fuga.

L’intervento dei carabinieri

Sul posto sono prontamente accorsi i carabinieri che hanno soccorso la vittima trasportandola presso il nosocomio pellegrini, dove è stata medicata con una prognosi di 30 giorni per i violenti traumi contusivi e la frattura nell’area orbitale. L’uomo ha poi denunciato il fatto ai militari dell’Arma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button