Cronaca

Donna perseguitata dall’ex, il sindaco scrive alle autorità e chiede aiuto: “Evitiamo un altro femminicidio”

A Bacoli si sta vivendo una tragedia annunciata. Federica, vittima di persecuzioni, stalking, minacce e violenze dal suo ex compagno, ha attirato l’attenzione del sindaco Josi Gerardi Della Ragione grazie alla denuncia pubblica del padre della donna.

Bacoli, sindaco scrive alle autorità per una donna vittima di violenza

Il sindaco Della Ragione ha espresso profondo dolore e solidarietà: “Ho letto con grande dolore la storia di sofferenza resa pubblica da Pietro d’Orazio, nostro concittadino e padre di Federica. Sua figlia riceve da tempo minacce di morte, violenze e intimidazioni dal suo ex fidanzato. Una storia terribile fatta di soprusi, paure e tentati omicidi sfiorati. Bacoli tutta vi è vicina. E faremo di tutto per evitare l’ennesimo femminicidio“.

Il primo cittadino ha preso iniziative concrete scrivendo alle forze dell’ordine, alla Procura, alla Prefettura e alle più alte cariche dello Stato, inviando la lettera del padre di Federica per sollecitare interventi urgenti e immediati per tutelare la donna. Ha inoltre attivato i Servizi Sociali del comune.

In segno di vicinanza alla donna e alla sua famiglia, il sindaco ha annunciato l’organizzazione di un corteo popolare di solidarietà. Le marce non si fanno solo dopo l’irreparabile, ma anche e soprattutto prima, per affiancare questa nostra famiglia in difficoltà“, ha dichiarato Della Ragione. “Vi terrò aggiornati sulle modalità e sulla data. Vogliamo anche scuotere tutte le donne a uscire allo scoperto e a denunciare le violenze subite. Noi ci siamo. Tutti uniti con Federica. Bacoli è accanto a te“.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio