Curiosità

Balotelli strizza l’occhio a Napoli e Juve: arriva la stangata bianconera

NAPOLI. Nell’intervista alla Domenica Sportiva, Mario Balotelli, 27enne attaccante del Nizza, ha parlato del passato e del futuro della sua carriera: tutto sarà mandato in onda domani sera alle 23:00 su Rai 2. «Del mio futuro si sta occupando il mio procuratore Raiola. Io so soltanto che sono maturato e sono pronto a rientrare in Italia. Al Milan? Penso che sia molto difficile, sarebbe la terza volta. Juve e Napoli, però, sono squadre che mi sono molto simpatiche».

Le dichiarazioni sulla nazionale

Il bomber, poi, non ha nascosto la delusione per la mancata convocazione in nazionale: «Ventura l’anno scorso è venuto a Nizza prima della gara contro il Psg; abbiamo parlato a lungo ma ho capito subito che non mi avrebbe mai convocato. E io invece la convocazione la meritavo. Ora però lui in panchina non c’è più, e io sono pronto a tornare in azzurro».

La stangata bianconera

Circa due ore fa, poco prima dell’inizio di Lazio-Juventus, arriva la stangata bianconera con le dichiarazioni dell’amministratore delegato Beppe Marotta: «Balotelli? Calcisticamente è bello da vedere, è un ottimo giocatore ma non è il profilo che ci interessa. Ciò non vuol dire che non sia un giocatore importante, anzi credo che sia un talento decisivo anche per la Nazionale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button