Cronaca

Gravissima bimba di 20 mesi: il rottweiler che l’ha azzannata ha scavato un cunicolo

Bambina aggredita da un cane, paura tra Ercolano e Torre del Greco: è stata azzannata dal cane, sfuggito al controllo dei padroni

Sono ore di apprensione tra Ercolano e Torre del Greco per le sorti della bambina aggredita da un cane. La piccola, di 20 mesi, si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Santobono dalla serata di lunedì 4 luglio in seguito all’aggressione subita da un rottweiler. La piccola è stata letteralmente salvata dai medici e dagli infermieri che le hanno prestato i primi soccorsi quando è stata portata al Maresca di Torre del Greco in arresto cardiaco come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Bambina aggredita da un cane, paura tra Ercolano e Torre del Greco

La bambina è stata azzannata dal cane, sfuggito al controllo dei padroni. L’animale si è scagliato contro la piccola, stringendola in una morsa tanto potente quanto apparsa interminabile a chi ha provato a strapparla alla furia dell’animale. È accaduto in via Montedoro, strada a metà tra Torre del Greco ed Ercolano.

Sul caso indagano gli agenti del commissariato di polizia torrese, al lavoro per ricostruire la dinamica di quanto accaduto quella sera, quando i genitori della bambina avevano deciso di trascorrere qualche ora a casa di parenti, all’aperto, in una zona posta qualche centinaio di metri sopra il livello del mare e dunque un più fresca, in questi giorni di caldo opprimente. In pochi istanti invece l’atmosfera rilassata si è trasformata in un dramma.

Il cane aveva scavato un cunicolo

Il cane si trovava rinchiuso in un recinto ricavato su un terreno, non lontano dalla famiglia. L’animale avrebbe scavato una sorta di cunicolo, riuscendo così a liberarsi e a dirigersi verso la piccola. Ad accorgersi per prima dell’imminente pericolo è stata la nonna della bambina, che ha provato, purtroppo invano, a prendere in braccio la bambina, finendo per essere ferita al braccio. Il cane ha stretto in una morsa la piccola, morsa allentata soltanto dopo l’intervento dei presenti. La bimba è stata raccolta in una pozza di sangue e priva di sensi dai genitori, che si sono immediatamente diretti verso l’ospedale Maresca, a poca distanza dal lungo dove è avvenuta il ferimento.

Articoli correlati

Back to top button