Cronaca

Bambina malata di distrofia muscolare: padre cerca lavoro per pagare le cure

CAIVANO. Questa è la storia di Abramo Zampella, sua moglie Anna e della loro bambina, Serena, che oggi ha 10 anni e ne aveva 6 quando le è stata diagnosticata la distrofia muscolare di tipo Becker. Abramo, il papà di Serena, é da 5 anni senza lavoro.

Padre disoccupato cerca lavoro per curare la figlia malata di distrofia muscolare

Abramo Zampella, padre della piccola Serena, ha necessità di guadagnare per sostenere le cure indispensabili per la sua bambina malata di distrofia muscolare.

È una malattia rara, degenerativa, quella che affligge Serena. E l’aspettativa di vita può essere normale se non subentrano complicazioni cardiache, polmonari. La malattia comporta difficoltà motorie che portano, generalmente dall’età della pubertà, fino a essere costretti sulla sedia a rotelle. Non ci sono cure, almeno per ora.  L’unica speranza è la ricerca.

E l’altra speranza è cercare di contrastare l’inevitabile decorso della malattia. Una malattia che richiede delle cure costose e che il padre della bambina non può affrontare in quanto non ha un lavoro. Da qui parte l’appello disperato dell’uomo.

Fonte: Juorno.it

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto