Cronaca

Portici, 12enne investito da pirata della strada: nuovo intervento chirurgico

Un bambino è stato investito nei giorni scorsi a Portici. Si tratta di L.M., un ragazzino di 11 anni vittima di un’auto a Portici, in via Martiri di via Fani, una strada periferica della città nei pressi dell’ufficio Inps. Stanotte intorno alle quattro  i medici sono dovuti intervenire con una ulteriore operazione chirurgica.

Bambino investito a Portici, nuovo intervento

Una notte d’angoscia e di amarezza, per la famiglia del piccolo Luca. Il ragazzino investito ieri mattina in via Martiri di via Fani da un’auto e ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli in condizioni molto gravi.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti il 12enne era in giro col suo cane. Per cause ancora da stabilire è stato improvvisamente investito da una Fiat Panda. Immediato l’intervento dei soccorsi ed il trasporto all’ospedale Santobono.

I medici sono dovuti intervenire con una ulteriore operazione chirurgica, in quanto il piccolo mostrava evidenti segni di peggioramento. Un pericolo che i camici bianchi hanno almeno al momento aggirato con l’ulteriore intervento, ma che purtroppo non basterà a dichiarare il bambino fuori pericolo.

Le condizioni di salute di Luca

La frattura alla base del cranio ha provocato anche diversi ematomi, gli stessi che stanno causano non poche complicazioni. Luca è ricoverato in rianimazione e le prossime 24 ore saranno quelle più delicate.

La buona notizia

“É fuori pericolo”. Questa la notizia che circola negli ultimi minuti a Portici. Il 12enne investito nei giorni scorsi è ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli per gravi lesioni al femore ed alla base cranica.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button