Banconota da 50 euro falsa: la truffa ai danni di un tassista

napoli-taxi-tariffa-covid

L'intervento degli agenti ha permesso di bloccare il malfattore e accertare, a seguito perquisizione personale, che lo stesso era in possesso all'interno del borsello di arnesi da scasso

NAPOLI. Gli agenti della polizia municipale settore Turistica sono intervenuti in via Foria a tutela di un tassista che era stato truffato da un cliente che gli aveva corrisposto, per il pagamento della corsa, una banconota di 50 euro falsa scuotendo anche il resto di 20 euro. Il tassista, accortosi, nell’immediatezza, che la banconota era falsa ha
rincorso il cliente, il quale, vistosi inseguito, s’è allontanato velocemente. La notizia è riportata da Il Mattino.

La truffa ai tassisti

L’intervento degli agenti ha permesso di bloccare il malfattore e accertare, a seguito perquisizione personale, che lo stesso era in possesso all’interno del borsello di arnesi da scasso, quali una tenaglia, un cacciavite e una chiave a brucola. Il tutto unitamente alla banconota venivano sottoposti a sequestro.

S.C., 40 anni, napoletano, con numerosi precedenti per rapina, spaccio di stupefacenti e maltrattamenti in famiglia, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per truffa nonché detenzione e uso di banconote false.

TAG